• 21 Luglio 2024
  •  

Castelsardo, al via i lavori per il miglioramento della viabilità stradale e pedonale

Castelsardo lavori marciapoedi
Il sindaco Capula: «Abbiamo disposto gli interventi in ordine di priorità, dai più urgenti a quelli meno essenziali».

CASTELSARDO | 28 gennaio 2024. Sono iniziati a Castelsardo i lavori per il miglioramento della viabilità pedonale e veicolare per una spesa di 710 mila euro, a cui seguirà a breve un secondo lotto. Il Comune si è infatti aggiudicato, sia per l’annualità 2022 che in quella 2023, il bando regionale “Programma per la manutenzione e miglioramento della viabilità” che prevede il finanziamento di 300mila euro per ogni anno a cui va aggiunto un cofinanziamento comunale per 80mila euro per il 2022 e 30mila per il 2023.

L’intervento è, appunto, finalizzato alla riqualificazione di diversi tratti stradali, interessati da dissesti e buche, alla sistemazione di alcuni percorsi pedonali ed alla realizzazione di alcuni tratti di recinzione, necessari per una maggiore sicurezza sia delle strade urbane all’interno dell’abitato di Castelsardo che delle vie dell’agglomerato di Lu Bagnu.

«La sistemazione delle strade comunali, era ed è una priorità di questa amministrazione, e consentirà il ripristino delle condizioni di sicurezza in alcuni tratti – sottolinea il sindaco Antonio Maria Capula – abbiamo disposto gli interventi in ordine di priorità, dai più urgenti a quelli meno essenziali, fino ad esaurimento delle somme ottenute grazie alla partecipazione ad entrambi i bandi regionali».

Le strade oggetto di intervento nel primo bando saranno via Bixio (tratto da via Cagliari a via Millelire), via Tibula (tratto viale Cavallotti a via Frigiano), via Cavallotti (tratto da via S. Antonio per intero), via S. Antonio (tratto Tra via Anglona a via Cavallotti), via Terme Romane, via Augusto, via Piemonte, via Friuli, Via Molise, via Londra (tratto sino a via Berlino), via Lombardia (tratto da via G. Cesare a via Berna), via del Mediterraneo (tratto da Liceo Scientifico a via Egeo).

Mentre con il secondo lotto si interverrà in via Carlo Alberto, via Alfieri, via Falchi, via Fonte Vecchia I tratto, via Fonte Vecchia II tratto, via Sassu, via Firenze.

Gli interventi sulla viabilità pedonale consistono nella realizzazione di marciapiedi ex-novo laddove la strada ne risulti sprovvista come in via Bixio, via Lombardia, via Terme Romane, via Londra, via Piemonte, via del Mediterraneo e via Molise. Il ripristino della pavimentazione in calcestruzzo e la nuova realizzazione di raccolta acque meteoriche verrà effettuato nei tratti di via Carlo Alberto e via Alfieri. Sarà inoltre ampliata la sede stradale in due tratti di via Lombardia e via Terme Romane, che saranno finalmente rispondente alle normative di settore vigenti.

«I lavori – continua il Sindaco – sono solo un primo lotto di quelli previsti nella programmazione triennale delle opere pubbliche, deliberate in consiglio comunale nel 2022, all’interno di un intervento generale di 1 milione 700 mila euro, denominato “Sistemazione e messa in sicurezza Strade Urbane».

Le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.