• 21 Luglio 2024
  •  

Chiusura Punto nascita di Alghero per lavori, la preoccupazione dei Comitati

Ingresso ospedale Civile di Alghero
Chiesta all’Asl di Sassari la pubblicazione del crono programma circa l’esecuzione, l’ultimazione degli interventi e la riapertura del servizio.

ALGHERO. La chiusura da parte dell’Asl di Sassari del Punto nascita e quindi del reparto di Pediatria di Alghero (leggi) per interventi urgenti di ristrutturazione, sta destando forte preoccupazione in tutto il territorio, soprattutto delle numerose donne a cui mancherà per diversi mesi un importante punto di riferimento. Sul tema intervengono il “Comitato a difesa della salute” e il “Comitato fiocchi azzurri fiocchi rosa”. «Ci chiediamo – si legge nel comunicato – perché non si sono trovate soluzioni alternative alla chiusura, considerato che in questi anni sono stati effettuati nei due ospedali di Alghero numerosi interventi di ristrutturazione, con spostamenti di reparti tutti all’interno della stessa struttura ospedaliera».

Alla luce di ciò i due Comitati si chiedono: «le motivazioni della chiusura sono altre, ovvero la mancata programmazione della sostituzione del personale medico andato in pensione o trasferito? Se queste fossero le motivazioni della chiusura – sottolineano – rappresenterebbe una grave negligenza da parte dei responsabili della Asl».

«La direzione della Asl – si legge ancora nella nota – comunica che la chiusura del Punto nascita è momentanea, sino ad aprile del prossimo anno, ma sulla base di precedenti esperienze, vedi fra tutte la realizzazione dei lavori nelle sale operatorie del Marino che durano da oltre due anni, il rischio è che si prevedano tempi molto più lunghi e difficilmente prevedibili. Rappresentiamo pertanto le forti preoccupazioni di tutte le donne che sino ad oggi si rivolgono al reparto di Pediatria di Alghero e chiediamo alla Direzione dell’Asl che renda pubblico il crono programma circa la esecuzione ed ultimazione dei lavori e la riapertura del Punto nascita di Alghero. «Insieme alle nostre concittadine – concludono i due Comitati – vigileremo costantemente in merito alla riapertura di questo importante servizio sanitario».

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.