• 25 Giugno 2024
  •  

Cia Nord Sardegna, Francesco Uras è il nuovo direttore

Nuovo direttore Cia Nord Sardegna Francesco Uras
Uras: «Siamo pronti a farci carico delle istanze del mondo agricolo e portarle nei tavoli istituzionali di competenza». La vicedirezione affidata a Ilaria Chessa.

SASSARI | 21 gennaio 2024. È il 40enne agronomo Francesco Uras il nuovo direttore della Confederazione Italiana Agricoltori (CIA) Nord Sardegna. Già vicedirettore dal 2019, ha consolidato la sua esperienza nel settore strategico della consulenza alle imprese agricole sui contributi comunitari. Prende il posto di Rossana Piredda, che nei prossimi giorni andrà in pensione. La vicedirezione invece è stata affidata a Ilaria Chessa, responsabile dell’ufficio zonale di Santa Maria La Palma, specializzata nel settore vitivinicolo in cui è presente da quindici anni.

«Ringrazio il presidente Michele Orecchioni e il Comitato esecutivo per aver riposto in me la fiducia per ricoprire questo incarico», ha detto Francesco Uras. «Il primo obiettivo che porterò avanti è quello di migliorare tutti gli aspetti legati all’assistenza e consulenza sia alle imprese che alle famiglie dei nostri associati. Questo soprattutto alla luce del fatto che burocrazia e adempimenti stanno diventando pressanti. Continueremo ad essere sempre di supporto ai nostri associati in maniera attiva e propositiva garantendo la qualità della consulenza per affrontare l’attività quotidiana di impresa e gli adempimenti connessi. Siamo pronti – ha infine aggiunto il neo direttore – a farci carico delle istanze del mondo agricolo e portarle nei tavoli istituzionali di competenza».

«La nomina di Francesco Uras è il risultato di un lungo percorso che ci ha visto partecipi nella sua formazione – ha detto il presidente Michele Orecchioni –. Abbiamo lavorato in tal senso con rinnovato entusiasmo. Auguriamo al neo direttore un proficuo lavoro di concerto con tutto il Comitato esecutivo e i nostri uffici».

Un ringraziamento della Confederazione è andato infine a Rossana Piredda, che il 31 gennaio – come detto – andrà in pensione dopo quarant’anni di servizio, gli ultimi di questi trascorsi come direttrice.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.