• 19 Maggio 2024
  •  

Con Fantafolk “Let it be” dei Beatles diventa “Lassa chi siada”

Fantafolk
Il video, realizzato con il sostegno della Fondazione Maria Carta, è stato girato nel suggestivo scenario di Su Stampu de su Turrunu tra Seulo e Sadali.

È online il nuovo video musicale del duo Fantafolk, ovvero Andrea Pisu alle launeddas e Vanni Masala all’organetto. Dopo “The sound of silence” di Simon e Garfunkel girato nell’isola di Mal di ventre, adesso è la volta di “Let it be”, uno dei più grandi successi dei Beatles, che diventa “Lassa chi siada”, interpretato per la prima volta dalle launeddas e dall’organetto e registrato tra le rocce di Su Stampu de su Turrunu, tra Seulo e Sadali.

La clip, realizzata dal videomaker Fabio Crobu, è prodotta dalla Fondazione Maria Carta, che ha sostenuto il progetto musicale, e ha registrato decine di migliaia di visualizzazioni già nelle prime ore di pubblicazione (è sulla pagina Facebook “Sardegna” al link https://fb.watch/kGBc_47zqE/).

«La Fondazione continua a promuovere anche le musiche di tutto il mondo attraverso gli strumenti tradizionali e proponendo nei filmati angoli di Sardegna dal fascino straordinario – commenta Leonardo Marras, presidente della Fondazione Maria Carta –. Prima con l’isola di Mal di ventre (dove sono state girate le immagini di “Sound of Silence”), oggi nello straordinario paesaggio di Su Stampu de su Turrunu, con l’immortale brano dei Beatles “Let it be”. Scenari suggestivi che contribuiscono al fascino dell’originale rilettura del duo Fantafolk».

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Silvia Mesina

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.