• 16 Luglio 2024
  •  

Operazione antidroga a Bari Sardo, sequestrati 34 kg di cocaina e 300mila euro in contanti: 2 arresti

Sequestro droga Bari Sardo
I Carabinieri li hanno sorpresi mentre si scambiavano i soldi e lo stupefacente in località Cuccureddu. «Un sequestro mai visto in Ogliastra e forse in Sardegna», hanno commentato i Militari.

Un uomo di Bari Sardo (Nu) e un veneto di 65 anni sono stati arrestati dai Carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’ogliastrino anche per detenzione di esplosivo e munizioni. I due sono stati sorpresi mentre si scambiavano 300mila euro e 34 chili di cocaina.

I Militari della Stazione di Bari Sardo, del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Lanusei e della Squadriglia Anticrimine di Lanusei da tempo stavano monitorando attentamente il bariese, già giudicato per reati legati alla droga, avendo notato diversi e strani movimenti, un alto stile di vita ed altri fattori sospetti. Indizi questi che hanno portato gli uomini dell’Arma a intensificare i controlli, a eseguire battute, rastrellamenti e a raccogliere informazioni confidenziali sul territorio. Un’attività questa che ha portato gli inquirenti a dedurre che in determinati luoghi dell’agro di Bari Sardo ci potesse essere nascosta una notevole quantità di sostanza stupefacente.

Nonostante i continui servizi a vuoto, i Militari non si sono lasciati scoraggiare e hanno continuato l’azione con il supporto dei colleghi dello Squadrone Cacciatori di Sardegna e dei cinofili di Cagliari. Individuate alcune zone sensibili, i controlli si sono poi concentrati in un’area ben precisa, ubicata in località Cuccureddu, in uso al pregiudicato sardo. Qui, la Squadriglia Anticrimine di Lanusei e i Cacciatori di Sardegna hanno avviato osservazioni e appostamenti.

Dopo un mese di attività, e una paziente attesa, nella giornata di oggi (10 marzo) è scattato il blitz. Dopo aver acquisito la prova di uno scambio, i militari hanno circondato i due uomini, ovvero l’ogliastrino e il cittadino veneto, e li hanno immediatamente immobilizzati, nonostante un tentativo di fuga del primo.

Essebi 2023

Sul posto i Carabinieri hanno quindi rinvenuto un borsone con 300mila euro in contanti posti in buste sottovuoto e due panetti di cocaina. Nel proseguo dei controlli sono stati trovati, nascosti in un vano dell’auto, ulteriori 30 panetti per complessivi 34 kg di cocaina. Le operazioni, estese a tutte le proprietà del bariese, hanno permesso inoltre di sequestrare anche 50 cartucce cal. 7.65 parabellum, 20 cartucce cal.12, 3 ordigni esplosivi di natura artigianale per un peso complessivo di kg 1,4, una fototrappola e un metal detector. Posti sotto sequestro anche i veicoli e ben 6 telefoni cellulari.

«Un sequestro (di soldi e droga ndr) mai visto in Ogliastra e forse in Sardegna», hanno commentato i Carabinieri della Compagnia di Lanusei a fine operazione.

Dopo l’arresto i due uomini sono stati accompagnati al carcere di Lanusei e ora sono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.