• 22 Febbraio 2024
  •  

Ozieri, condanna da 18mila euro per furto d’acqua

Ozieri panorama
La multa è stata inflitta a una donna che si era allacciata abusivamente alla rete idrica.

OZIERI. Dal Tribunale di Sassari arriva una nuova pesante condotta nei confronti di chi manomette fraudolentemente la rete idrica pubblica con l’obiettivo di avere acqua in maniera gratuita sulle spalle della collettività. Nei giorni scorsi l’ufficio del Giudice per le indagini preliminari ha depositato un decreto penale di condanna relativo a un caso di allaccio abusivo riscontrato a Ozieri.

Durante un giro di verifica gli addetti del servizio ispettivo di Abbanoa avevano riscontrato la presenza di un tubo di by-pass che consentiva di alimentare la casa in maniera fraudolenta aggirando il contatore intestato a una cliente. I tecnici del Gestore sono dotati di palmari elettronici con i quali possono controllare in tempo reale la regolarità degli allacci e i dati dei contatori.

Immediatamente era stata presentata la denuncia alle Forze dell’ordine che, a seguito di un sopralluogo congiunto, avevano potuto constatare in flagranza il reato di furto aggravato. La Procura della Repubblica del Tribunale di Sassari aveva quindi proposto la condanna. Nei giorni scorsi è stato depositato il decreto penale con la multa di oltre 18mila euro: pena pecuniaria in sostituzione della pena detentiva.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Farina 1

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.