• 30 Gennaio 2023
  •  

Pula, pescatore sorpreso a Nora con 400 ricci di mare

Ricci di Mare
L’uomo ha disatteso il regolamento che vieta la pesca nelle giornate di domenica lunedì e martedì. Il pescato è stato liberato in mare.

Un uomo di 42 anni, residente a Villa San Pietro, è stato sorpreso a Nora, in territorio di Pula (CA), da una pattuglia della Forestale con 400 ricci di mare, pescati durante una giornata non consentita.

Il pescatore è stato notato mentre prelevava da una barca, per poi caricarli subito nella propria auto, diversi retini contenenti i ricci. Fermato a bordo del veicolo già in movimento, il 42enne è stato identificato dai Forestali, i quali hanno sequestrato il pescato per poi liberarlo in mare alla presenza dello stesso trasgressore.

nuvustudio
Che cosa prevede il regolamento regionale

La pesca del riccio di mare (Paracentrotus lividus) per la stagione 2022/2023 è consentita, dal 14 dicembre 2022 al 30 aprile 2023, nel limite massimo di 90 giornate lavorative. Per l’intera durata della stagione di pesca, è vietato da parte del pescatore marittimo professionale e del pescatore subacqueo professionale il prelievo di esemplari di riccio di mare nei giorni di domenica lunedì e martedì, eccezion fatta per il compartimento marittimo di Porto Torres nel quale il divieto vige nei giorni di lunedì, martedì e mercoledì.

Il prelievo degli esemplari di riccio di mare e le operazioni di sbarco sono consentiti esclusivamente dalle ore 6.00 sino alle ore 13.00; l’impossibilità di rispettare l’orario di sbarco, nel caso di comprovato e giustificato motivo di impedimento, deve essere tempestivamente comunicata all’Autorità marittima competente.

In copertina: una cesta di ricci di mare (foto d’archivio)

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it