• 26 Novembre 2022
  •  

Tortolì, recuperate 4 anfore e 2 ceppi d’ancora del periodo etrusco e romano

Anfore TORTOLI RINVENUTI BENI DI INTERESSE STORICO SCIENTIFICO
I reperti erano esposti in un esercizio commerciale. Denunciate dai Carabinieri tre persone.

TORTOLÌ. Tre persone sono state denunciate alla Procura della Repubblica di Lanusei per “ricettazione di beni culturali” ed “impossessamento illecito”. Nei giorni scorsi a Tortolì i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Cagliari, con il supporto della locale Stazione e dei colleghi di Barisardo, durante un controllo hanno notato in esposizione in un esercizio commerciale quattro anfore e due ceppi d’ancora, manufatti databili tra il V sec. a.C. e il VII sec. a.C., ritenuti del periodo etrusco e romano (età imperiale e tardoantica).

Scattati gli accertamenti del caso, è stata interessata anche la locale soprintendenza ABAP che ha ritenuto i beni di notevole interesse storico scientifico, (l’anfora etrusca rappresenta un esemplare unico nel panorama archeologico isolano). Il valore economico stimato si aggira sui 25mila euro.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Farina 1