• 3 Ottobre 2023
  •  

Baunei. Tragedia alle Piscine di Venere, sopralluogo dei Vigili del Fuoco

Sopralluogo Vigili del Fuoco alle Piscine di Venere
Aperta dalla Procura della Repubblica di Lanusei un’inchiesta per accertare eventuali responsabilità nella morte di Marina Mascia, la 28enne di Nuoro colpita in pieno da un tronco mentre nuotava vicino a un costone, in una zona interdetta per pericolo frane.

BAUNEI. L’elicottero Drago 144, appartenente al reparto volo Sardegna dei Vigili del Fuoco, ha compiuto oggi un sorvolo aereo sopra il pendio che sovrasta le Piscine di Venere, sul litorale di Baunei, in Ogliastra. In questa incantevole cornice naturale ieri si è verificato un incidente fatale: un grosso tronco di un albero, staccatosi dal costone, ha colpito e posto fine alla vita di una ragazza di 28 anni di Nuoro, Marina Mascia, specializzanda in Medicina all’Università di Firenze.

L’intervento dei Vigili del Fuoco si è esteso anche in mare con il Nucleo Sommozzatori che è sceso in immersione per ispezionare il fondale, dove si è adagiato il tronco che ha causato la disgrazia. Il sopralluogo rientra nell’ambito delle indagini avviate dalla Procura della Repubblica di Lanusei, che ha aperto un’inchiesta per capire se la tragedia poteva essere evitata, visto che la zona era interdetta ai natanti per pericolo frane.

La ragazza nel pomeriggio di ieri 24 agosto stava visitando le Piscine di Venere a bordo di un gommone con conducente, noleggiato a Cala Gonone. Assieme a lei c’erano sua madre, suo fratello e alcuni amici. Mentre era in acqua, nei pressi del costone, è stata raggiunta in pieno dal tronco, precipitato in mare dopo una frana. Scattati i soccorsi e portata a riva, le sue condizioni sono apparse fin da subito estremamente gravi, e purtroppo la giovane è deceduta durante le manovre di rianimazione da parte dei sanitari del 118.

Il corpo della ragazza è stato recuperato dal personale della Guardia Costiera di Arbatax e trasportato al porticciolo di Cala Gonone. Oggi a Nuoro si è celebrato il funerale nella chiesa della Madonna della Grazie.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.