• 3 Marzo 2024
  •  

Bottidda in festa per i 100 anni di zia Emilia Pedde

Zia Emilia Pedde col sindaco Ivo Nieddu il giorno del suo 100° compleanno

Grande festa a Bottidda per i 100 anni di una delle sue figlie, “zia” Emilia Pedde. Nata a Bottidda il 28 dicembre 1923 ha trascorso l’intera esistenza nel piccolo ed operoso paese del Goceano, dove ha sposato Baingio Tilocca e messo al mondo quattro figli, Gianmaria, Romolo e Luisa, che ancora la circondano col loro affetto, mentre un’altra figlia, Teresa, è morta all’età di due anni per gastroenterite.

Zia Emilia vive con la figlia, riconosce tutti i suoi familiari e, benché allettata e non autosufficiente, gode di buone condizioni di salute, legge senza occhiali e non disdegna di recitare a memoria le tantissime poesie apprese nel corso degli anni e che ricorda con grande lucidità.

«La felicità della sua famiglia è quella di tutta la comunità. Zia Emilia è sempre stata voluta bene da tutti per il suo carattere mite e pacato, è parte integrante della nostra comunità e speriamo lo sia ancora per tanto tempo», ha detto il sindaco Ivo Nieddu, che non ha mancato di farle sentire l’affetto di tutti i suoi compaesani e portarle i loro auguri». Auguri zia Emilia!!

Raimondo Meledina

In copertina: la neo centenaria con il sindaco Nieddu

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.