• 6 Febbraio 2023
  •  

Concorso dirigenti veterinari, Manca (M5s): «Poca chiarezza sulla graduatoria»

Veterinario
Presentata dalla consigliera regionale un’interrogazione al presidente della Regione Solinas e all’assessore alla Sanità Carlo Doria.

CAGLIARI. «Un inspiegabile balzo in avanti di 36 caselle. È questo l’incomprensibile dato che emerge dall’esame di due graduatorie, quella originaria e quella rettificata e quindi definitiva, relative al concorso pubblico per la copertura di dieci posti da Dirigente veterinario bandito da Ares Sardegna. A balzare agli occhi è lo slittamento della posizione di un singolo candidato, che dalla posizione numero 51 (con punteggio 67,484) è passato alla posizione n.15 nella nuova graduatoria (con punteggio 72,874)».

Così la consigliera regionale del Movimento 5 stelle Desirè Manca riferendosi al «concorso pubblico per titoli ed esami, per la copertura di n. 10 posti di Dirigente Veterinario, Disciplina igiene degli allevamenti e delle Produzioni Zootecniche, indetto con Determinazione Dirigenziale n. 8796 del 22.11.2019, la cui graduatoria è stata pubblicata a giugno 2022 e che Ares ha provveduto a rettificare il 4 novembre scorso con la determinazione n. 3309».

Grazia Niedda 1

«Poiché non risultano atti o integrazioni di sorta che giustifichino le modifiche apportate alla prima graduatoria stilata – aggiunge Manca –, non si comprendono le motivazioni della rettifica che hanno portato all’avanzamento di posizione da parte di un candidato. La trasparenza dell’azione amministrativa costituisce uno dei cardini fondamentali della pubblica amministrazione, pertanto ho presentato un’interrogazione – al presidente Solinas e all’assessore alla Sanità Doria – in merito affinché si faccia chiarezza su quanto avvenuto», conclude la consigliera.  

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Agenzia Funebre Franco Mu