• 25 Luglio 2024
  •  

Mahmood a Castelsardo per la notte di San Silvestro

Mahmoud
Il cantante italo-egiziano ha vinto due volte il Festival di Sanremo.

CASTELSARDO. Sarà il cantante italo-egiziano Alessandro Mahmood il protagonista della notte di San Silvestro a Castelsardo, per quella che è la 21esima edizione del Capodanno in piazza. Momento che sarà salutato anche dai fuochi d’artificio dalle mure del castello dei Doria. Originario di Orosei, Mahmood è uno dei più apprezzati e seguiti artisti italiani del momento. Ha vinto due volte il Festival di Sanremo. Nel 2019 con la canzone “Soldi” e nel 2022 in duetto con Blanco con il brano “Brividi”. Ha rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest sia nell’edizione 2019 di Tel Aviv, piazzandosi in seconda posizione, sia nell’edizione 2022 di Torino, insieme a Blanco, ed ospite alla finale 2023 alla Liverpool Arena. Inoltre, Mahmood ha prestato la propria voce al personaggio di Sebastian nella rivisitazione live-action del classico Disney La Sirenetta, diretta da Rob Marshall e distribuita dalla Walt Disney Company Italia, con molte scene girate proprio a Castelsardo, ai piedi della fortezza.

«Castelsardo ha una lunga tradizione di concerti in piazza a Capodanno – afferma il sindaco Antonio Maria Capula – e, nonostante la ricca offerta delle altre piazze dell’isola, abbiamo voluto comunque proporre un nome di pregio ai nostri concittadini ed agli ospiti». «Mamhood raccoglie consensi su una fascia generazionale differente da quella di Alghero, Sassari ed Olbia – conferma l’assessore a cultura e turismo Valeria Sini – per questo motivo abbiamo voluto diversificare, creando una situazione ottimale per i giovani».

Mahmood sarà protagonista al prossimo Festival di Sanremo 2024 e, a seguire, sarà impegnato in un tour europeo che si articolerà in sedici date, fra aprile e maggio, in dieci Paesi: Lussemburgo, Regno Unito, Francia, Svizzera, Germania, Paesi Bassi, Belgio, Polonia, Spagna, oltre all’Italia, con gran finale al Fabrique di Milano il 17 maggio. Il cantante è molto legato alla cultura e al folclore della Sardegna e considera l’isola una seconda casa e fonte di ispirazione per la composizione dei brani. Conta 29 dischi di platino e 7 dischi d’oro in Italia, 6 dischi di platino e 3 dischi d’oro all’estero e ha quasi 2,7 miliardi di stream totali all’attivo.

Un grande evento dunque per Castelsardo e per tutta la Sardegna, che si prepara a salutare il nuovo anno in grande stile. Ma il programma delle feste prevede anche altre iniziative. Ha già preso il via infatti il concorso “La vetrina più bella”, che si chiuderà il 7 gennaio 2024 con premi in denaro, nato con lo scopo di sostenere il commercio locale e stimolare la creazione di un’atmosfera festiva con l’illuminare accese, che incentivi i cittadini a compiere i propri acquisti nei negozi locali.

Gli altri appuntamenti

Dopo l’iniziativa di giovedì 7 dicembre nella Biblioteca comunale con “Addobbiamo l’albero di Natale e la Biblioteca”, il 14 dicembre, alle ore 15:30, sempre in Biblioteca sarà proposta ai più piccoli “L’ora del racconto natalizio per i bambini dai 4 ai 6 anni”, mentre venerdì 15 dicembre il “Laboratorio di Natale per i bambini dai 6 agli 11 anni”.

Sabato 16 dicembre, ore 18 nella Sala XI del Castello dei Doria proiezione del film “Eréntzia” di Giulia Camba. Un viaggio nella vita e nella storia dei sardi, attraverso i gesti, i luoghi e gli oggetti dell’artigianato. Un patrimonio della comunità da salvaguardare e tramandare alle future generazioni. Castelsardo, con le sue nasse e i suoi cestini, sarà tra i protagonisti del film.

Domenica 17 dicembre in “Piazza Maestro di Castelsardo” e “Piazza Pianedda”, i “Mercatini di Natale” a cura della neonata associazione Giovani Castelsardo: spettacoli per bambini, grande show di Spider-Man, villaggio di Natale, Lotteria di Natale e tanto altro.

Giovedì 21 dicembre, dalle ore 16.00 in piazza del Novecentenario, il “C’entro IN-SI-E-ME” presenta “Christmas Party”.

Venerdì 22 dicembre, dalle ore 18:00 al centro storico: “Castelsardo diVino – Winter Edition”, a cura di C.A.R.M.A cooperativa e dell’associazione Giovani Castelsardo.

Dal 22 dicembre il “Trenino Natalizio” percorrerà le vie della città, sino al 7 gennaio (escluso il 25 e il 31 dicembre e il primo gennaio). Sarà gratuito per tutti dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

Venerdì 5 gennaio 2024 dalle ore 16.00 in ludoteca, Sala verde, la “Tombolata della Befana”.

Sabato 6 gennaio dalle ore 18:00 in piazza Maestro di Castelsardo, l’atteso “Show Musical Magic Cartoons”, con la parata dei personaggi Disney.

Martedì 16 e mercoledì 17 gennaio, la festa di Sant’Antonio Abate, patrono della città.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.