• 18 Giugno 2024
  •  

Medici aggrediti a Ittiri, i Carabinieri arrestano un 55enne

Carabinieri Ittiri
Per colpa dei suoi continui agguati aveva costretto i due dottori a interrompere temporaneamente la loro attività professionale.

ITTIRI. Aveva instaurato un clima di tensione e paura tra la popolazione di Ittiri. L’uomo, un 55enne del posto, nella serata di ieri è stato tratto in arresto dai Carabinieri del comando della Compagnia di Alghero al termine di un’articolata attività di indagine. Già noto per precedenti condotte violente, negli ultimi tempi si è particolarmente accanito contro un dentista e un medico di base che seguiva la sua vicenda sanitaria. Le aggressioni e le minacce, avvenute negli orari di lavoro e all’interno degli studi medici, hanno costretto i due professionisti a interrompere temporaneamente la loro attività, a causa dei continui agguati.

Il culmine della violenza si è verificato quando lo stalker, per futili motivi, si è scagliato contro il medico di famiglia, davanti ad altri pazienti, con calci e pugni. Ma non solo, tra le azioni dell’uomo ci sono i tentativi di sfondamento delle porte degli ambulatori e delle finestre anche con il lancio di sassi. Addirittura, nel corso della notte del 15 novembre, come accertato dai Carabinieri, ha cosparso con gasolio il portone di ingresso di uno studio medico, senza riuscire, per fortuna, a causarne l’incendio.

Dopo le denunce presentate dai due medici, sono partite le indagini dei Carabinieri della Stazione di Ittiri che hanno incluso sopralluoghi, analisi di filmati di videosorveglianza e interrogatori. Questo lavoro ha permesso di raccogliere prove inequivocabili contro il 55enne. Pertanto, il Giudice per le indagini preliminari su richiesta della Procura di Sassari ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti per atti persecutori.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.