• 21 Gennaio 2021
  •  
Logudorolive

Pane e formaggio per le famiglie indigenti. La Regione stanzia 6 mln di euro

Pane e formaggio per le famiglie indigenti. La Regione dà il via libera alla spesa di 6 milioni di euro per la fornitura gratuita alle persone in difficoltà economica di prodotti tipici della panificazione a lunga conservazione e di formaggi ovini, caprini e vaccini (escluso il pecorino romano) prodotti da aziende aventi sede operativa o unità locali nel territorio regionale.
Per potere aver diritto al bonus (30 euro per una persona singola, 60 per due persone, 90 per 3 ecc.) occorre essere residenti in Sardegna, essere in condizioni di indigenza accertata dai Servizi Sociali (inquesto caso, non è necessaria altra documentazione), oppure attraverso l’attestazione INPS del riconoscimento del beneficio del Reddito di cittadinanza ovvero della Pensione di cittadinanza (anche in questo caso non è necessaria altra documentazione) o dal Comune di residenza in cui si riconosce il Reddito di inclusione sociale (REIS). O, ancora, un ISEE inferiore a 9.360 euro. Nel caso di nuclei familiari di soli anziani con almeno 67 anni, la soglia è incrementata del 25%.