• 5 Marzo 2024
  •  

Ritardi nei pagamenti domande Pac, Cia Sardegna: «Situazione inaccettabile»

CIA Sardegna
Per gli agricoltori sardi è tempo che si faccia chiarezza e si intervenga urgentemente. Chiesto un incontro al presidente della Regione Solinas e all’Assessore Valeria Satta.

CAGLIARI. Entro novembre agricoltori e allevatori sardi avrebbero dovuto ricevere il pagamento in anticipo del 68% dei premi Pac sulle domande presentate quest’anno. «Invece – denuncia in una nota Cia Sardegna – assistiamo agli ennesimi ritardi, con l’aggiunta, per gli agricoltori che hanno ricevuto i bonifici, di errori nei pagamenti, che in molti casi risultano incompleti o residuali rispetto al dovuto. Inoltre, sono completamente assenti gli anticipi sulle domande dello Sviluppo Rurale».

Si tratta «dell’ennesima sciagura a danno delle aziende agricole sarde, che – sottolinea la Confederazione degli agricoltori – attendevano la liquidità spettante per dare sollievo oltre che pianificare le attività di un settore sempre più in sofferenza. Ora basta. Che la Regione faccia chiarezza e fornisca spiegazioni, intervenendo immediatamente per riparare al danno già perpetrato».

«Chiediamo al Presidente della Regione e all’Assessora all’Agricoltura la convocazione di un incontro urgente dove si faccia chiarezza rispetto a quanto accaduto e dove si indichi con certezza con quali modalità ed entro quale data si intende risolvere il problema, a tutela della sopravvivenza e dei diritti degli agricoltori e allevatori sardi», conclude la nota di Cia Sardegna.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.