• 19 Aprile 2021
  •  
Logudorolive

Sassari-Olbia, sì del Cas al completamento. L’ass. Frongia: «Altri 17 km nel progetto complessivo»

Roberto Frongia

Arriva il sì del Comitato di attuazione e Sorveglianza (Cas), all’inserimento del tratto della Statale 131 che dal km 192,500 raggiunge la città di Sassari nell’itinerario stradale della Sassari-Olbia. L’organismo ha dato pertanto parere positivo all’inserimento dei 17 km di strada rimasti finora esclusi dal Contratto Istituzionale di Sviluppo (Cis) e di conseguenza dalla gestione commissariale. Ora sull’opera, che verrà sottoposta a monitoraggio periodico, saranno applicate tutte le procedure utili a ridurre i tempi di realizzazione e quindi la burocrazia. L’intervento, che necessità ancora della completa copertura finanziaria, grazie sempre all’inserimento nel Cis, di cui fanno parte i Ministeri dei trasporti, dell’Ambiente, dei Beni Culturali e l’Agenzia per la coesione territoriale, avrà un consia preferenziale per i finanziamenti relativi alla programmazione 2021-2027.

«Nonostante la complessità delle opere siamo riusciti a ottenere una notevole accelerazione che si concretizza con un nuovo importante risultato – spiega l’Assessore dei Lavori Pubblici Roberto Frongia – Il tratto di strada tra Codrongianos e Sassari rappresenta infatti una infrastruttura strategica per il sistema di trasporti del Nord Sardegna perché costituisce il collegamento principale tra i poli di Sassari, Porto Torres, Alghero e Olbia, nei quali sono concentrati importanti insediamenti produttivi, industriali, commerciali e turistici di assoluto rilievo nel sistema economico della Sardegna».

Nella foto: l’assessore Roberto Frongia