• 21 Luglio 2024
  •  

Villacidro, approvato il progetto della rotatoria di S’acqua Cotta. Il sindaco Sollai: «Per noi è un grande giorno»

Approvazione progetto rotatoria Villacidro
I lavori saranno ultimati nell’arco di 9 mesi e costeranno oltre 700mila euro. Soddisfazione per la realizzazione dell’opera è stata espressa da tutti i sindaci e i rappresentanti istituzionali del territorio.

L’Amministrazione Comunale di Villacidro (SU) questa mattina ha approvato il progetto esecutivo della rotatoria che sarà realizzata in località ‘S’Acqua Cotta’, nell’intersezione tra le Strade Statali 196 “Di Villacidro” e la 293 “Di Giba”. Alla conseguente cerimonia di presentazione, tenuta nell’Aula consiliare, accanto al sindaco di Villacidro, Federico Sollai, erano presenti i primi cittadini di Arbus, Guspini, Gonnosfanadiga, Villasor, Vallermosa, Samassi e Serramanna e i rappresentanti istituzionali del territorio e dell’Anas. Tutti hanno espresso soddisfazione per un intervento atteso da troppi anni.

L’opera sarà ultimata entro 9 mesi, a partire dalla consegna dei lavori prevista per maggio 2023, e costerà 704.138 euro. I lavori saranno suddivisi in varie fasi, senza interruzione del traffico veicolare. La rotonda una volta conclusa ridurrà la pericolosità della strada e dell’incrocio, già teatro di numerosi incidenti, anche mortali.

«Finalmente dopo oltre 15 anni di sollecitazioni e di azioni da parte dei sindaci del territorio e delle famiglie che hanno dovuto subire il lutto per la perdita dei propri cari, viene raggiunto un grande risultato che permetterà, una volta terminata, di ridurre drasticamente il numero di incidenti nell’incrocio di s’Acqua Cotta e salvare soprattutto delle vite umane. Per tutti noi questo è un grande giorno», ha sottolineato il sindaco di Villacidro, Federico Sollai.

«Questo risultato è frutto di un lavoro intenso e coordinato tra l’Amministrazione e il servizio Ufficio Lavori Pubblici di Villacidro con la struttura tecnica e dirigenziale di ANAS – ha evidenziato Sollai –, con la quale in quest’ultimo anno è stata intrapresa una proficua attività di collaborazione e confronto che ha permesso di concludere l’iter progettuale e autorizzativo per consentire l’inizio dei lavori».

Rotatoria Villacidro

La rotatoria, con una configurazione a raso, regolata da precedenza, avrà un diametro di 40 metri e sarà illuminata da 28 punti luce. L’opera diventerà uno dei punti focali della viabilità di una zona particolarmente trafficata. Lo dimostrano le statistiche: tra le 7 e le 8 del mattino e tra le 17 e le 18, nell’area transitano il numero maggiore di veicoli. Il flusso medio nei giorni feriali lungo la SS 196 è pari a 3258 veicoli/giorno e sulla SS 293 è pari a 2293 veicoli/giorno, una conferma questa di quanto sia fondamentale la presenza della rotatoria per ridurre le velocità, evitare il traffico e gli incidenti.

«Devo ringraziare i sindaci passati e quelli attuali per la costante attenzione che hanno posto e che ha permesso di raggiungere questo risultato», ha sottolineato ancora il primo cittadino di Villacidro. «Ringrazio inoltre l’on. Gianni Lampis che poco prima della fine dell’anno ha interrogato il ministro delle infrastrutture e dei trasporti sulla questione attivando una sollecitazione importante che ha accelerato la conclusione del progetto. Quando le istituzioni collaborano i risultati arrivano sempre, e questo traguardo ne è una grande evidenza», ha concluso Sollai.

Incrocio Sacqua Cotta Villacidro

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.