• 30 Settembre 2022
  •  

Avis Olbia e Mater Olbia insieme per combattere l’emergenza sangue

CORO E SAMBENE Mater Olbia e Avis 2022
Al via il progetto progetto “Coro e Sambene”. Ai donatori un esame elettrocardiografico gratuito.

OLBIA. Durerà tre mesi il progetto che dal primo settembre vedrà impegnati nuovamente fianco a fianco Avis Olbia e Mater Olbia Hospital. Gli specialisti del servizio di Cardiologia del Mater Olbia Hospital, diretti dal dottor Maurizio Porcu hanno aderito al progetto che prevedere l’esecuzione di esami elettrocardiografici ai donatori di sangue, per un totale di 150 esami.

Accedere all’iniziativa è semplicissimo, sarà sufficiente andare a donare il sangue nei punti di raccolta Avis o al Centro Trasfusionale di Olbia esprimendo la volontà di aderire al progetto. Durante il prelievo i volontari dell’Avis Olbia raccoglieranno i dati personali del paziente fissando in contemporanea l’appuntamento. I dati saranno comunicati al Mater Olbia Hospital che procederà alla registrazione e all’invio via mail della conferma di prenotazione esame. L’iniziativa è completamente gratuita e non è necessaria l’impegnativa.

nuvustudio

«Siamo ben felici di continuare a supportare l’instancabile lavoro dell’Avis Olbia, un lavoro fondamentale che porta benefici a tutta la comunità. Basti pensare che solo quest’anno i dipendenti del Mater Olbia Hospital hanno personalmente donato 150 sacche di sangue durante le raccolte organizzate da Avis Olbia da noi in struttura. Un numero nettamente superiore al fabbisogno di sangue che il nostro ospedale acquisisce poi dal Centro Trasfusionale», afferma Marcello Giannico, direttore generale del Mater Olbia Hospital.

«Il progetto “Coro e Sambene” è un ulteriore tassello a supporto delle numerose campagne già attive per promuovere la donazione del sangue. Il donatore è attenzionato al pari di un atleta a testimonianza del fatto che donare il sangue è utile anche a controllare periodicamente il proprio stato di salute», conclude Gavino Murrighile, presidente Avis Olbia.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it