• 3 Dicembre 2022
  •  

Einstein Telescope in Sardegna, Deriu (Pd): «Grande soddisfazione per sostegno Governo, ma il lavoro deve continuare»

Einstein Telescope

«Esprimo grande soddisfazione per il totale sostegno da parte del Governo italiano alla candidatura del sito sardo come sede dell’Einstein Telescope». Così Roberto Deriu, consigliere regionale del Partito Democratico, in commento alla lettera del presidente del Consiglio, Mario Draghi, indirizzata al presidente dell’Istituto nazionale di fisica nucleare (INFN Antonio Zoccoli), in merito al progetto che prevede la realizzazione del futuro telescopio di onde gravitazionali in Sardegna, nella miniera di Sos Enattos, in territorio di Lula, Bitti e Onanì.

«Come abbiamo sottolineato più volte – afferma Deriu – si tratta di un progetto di un’importanza unica per la nostra isola e per l’Italia intera. L’ET può dare a tutto il territorio un nuovo futuro. La Regione Sardegna, anche grazie ai nostri solleciti, si è impegnata a sostenerne la realizzazione con 350 milioni di euro». Il ministro per il Sud e la Coesione Territoriale sosterrà invece l’infrastruttura di ricerca attraverso le risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione 2021-2027, mentre ulteriori risorse potranno essere reperite nell’ambito del bilancio dello Stato.

«Si tratta di una battaglia che porto avanti da tanto tempo – prosegue il consigliere dem –, ecco perché sono particolarmente orgoglioso del pieno sostegno del Governo. Ora, però, è fondamentale che il lavoro prosegua senza intoppi, al fine di cogliere questa occasione irripetibile. Solo così – conclude Roberto Deriu – la Sardegna e l’Italia potranno conquistare un ruolo di rilievo assoluto nel campo scientifico a livello mondiale, garantendo uno sviluppo e una crescita culturale, sociale ed economica».

Le altre notizie su Logudorolive.it

nuvustudio