• 28 Febbraio 2024
  •  

Lotta alle cavallette, Roberto Deriu (Pd): «Se ne occupino le Province, non la Regione»

Cavallette in Sardegna

«Agire subito per evitare un’altra invasione di cavallette in Sardegna deve essere una priorità per le istituzioni. Ma chi se ne deve occupare sono le Province, non la Regione». Così Roberto Deriu, consigliere regionale del Partito Democratico, in commento al piano di prevenzione predisposto dalla giunta Solinas e annunciato in queste ore dall’assessora all’agricoltura, Valeria Satta.

«L’accentramento regionale è una piaga ancora più pericolosa delle cavallette – afferma Deriu –. Del territorio si devono occupare le Province, che conoscono molto meglio i luoghi e hanno costi decisamente inferiori rispetto agli interventi regionali che si vogliono mettere in atto per evitare il ripetersi del fenomeno dell’invasione dell’insetto che ha provocato ingenti danni nell’isola».

«A questo degrado – attacca il consigliere dem – siamo giunti grazie all’indifferenza degli incompetenti che maneggiano le istituzioni come se fossero giocattoli. Poi a pagarne il conto, come sempre e per anni, è la società intera».

«Ribadisco la mia posizione: prevenire una nuova invasione di cavallette è doveroso, ma se ne occupino le Province, che sul territorio hanno una presenza e un’efficacia di intervento più incisiva e meno dispendiosa della macchina regionale», conclude Roberto Deriu.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Becugna copia

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.