• 12 Luglio 2024
  •  

Festival Bernardo De Muro: 3 concerti domenica tra Luras, Tempio e Oschiri

Concerto Oschiri Chorus in Corde Ensamble
A Luras si esibirà il gruppo Kor Vocal, a Tempio Pausania i Buzzing Jars, a Oschiri l’ensemble di cori Chorus in corde.

Tre appuntamenti domenica 10 dicembre in altrettanti centri, tra la Gallura e il Monte Acuto, per il Festival Bernardo De Muro. L’itinerario sonoro ideato dall’Accademia che porta il nome del celebre tenore inizierà a Luras, alle ore 18.30, nella chiesa di Nostra Signora del Rosario, dove si esibiranno le cinque voci del gruppo Kor Vocal, pronte a offrire un repertorio variegato dall’opera al musical e sino alle melodie natalizie.

Alle ore 19 a Tempio Pausania luci accese invece allo Spazio Faber. In scena i Buzzing Jars, formazione di matrice classica – i musicisti fanno parte dell’Orchestra del Teatro lirico di Cagliari –, al quintetto di ottoni si aggiungerà il contributo ritmico delle percussioni. Il loro suono, trasversale, spazia dai brani delle big band agli standard jazz, dalle colonne sonore alla canzone d’autore.

Sempre alle ore 19, al teatro comunale di Oschiri sarà protagonista l’ensemble di cori Chorus in corde. Accompagnate dalle note del pianoforte di Francesca Pittau e dirette dal maestro Filippo Gianfriddo, le dodici voci – sei maschili e sei femminili – partono dalla lirica per approdare a momenti di musical e cori sacri.

Gli eventi, in collaborazione con le rispettive amministrazioni comunali, si inseriscono nella stagione autunnale-invernale della rassegna dell’Accademia De Muro. Realtà che opera nella memoria del celebre tenore di cui porta il nome, e da ormai tredici anni si occupa di produzioni liriche e operistiche nell’intero territorio isolano, con particolare attenzione alla Gallura, dove ha sede nella città di Tempio Pausania.

L’Accademia, attraverso le sue tante iniziative curate direttamente e in partnership con altre realtà sarde, si impegna nella promozione culturale e musicale a tutto tondo. Tra i recenti traguardi, la messa in piedi della “Cenerentola” di Gioacchino Rossini che ha debuttato nell’autunno 2022 proprio a Tempio. Si è trattato della prima e finora unica opera lirica interamente prodotta in Gallura. Un’operazione che ha coinvolto numerose maestranze, messe sotto contratto, dall’isola e da oltremare. L’Accademia, inoltre, fa parte del Fondo Unico per lo Spettacolo (FUS) ed è una realtà sul territorio beneficiaria della misura ministeriale Art bonus.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.