• 6 Dicembre 2022
  •  

Gallura, Li Gioi (M5s): «Ottenere la visita per l’invalidità civile è un calvario»

Medico
Attesa infinita per centinaia di cittadini galluresi, in particolare per quelli di Arzachena, Santa Teresa di Gallura, Buddusò, Alà dei Sardi e Telti.

«Le tempistiche di attesa per le visite mediche di accertamento dell’invalidità civile negli uffici della Gallura sono diventate inaccettabili». Così il capogruppo del Movimento 5 stelle Roberto Li Gioi che denuncia: «La situazione è gravissima per quanto riguarda le riunioni della quarta commissione degli Uffici invalidi civili, a cui devono rivolgersi i cittadini residenti nei Comuni di Arzachena, Santa Teresa di Gallura, Buddusò, Alà dei Sardi e Telti, poiché le riunioni vengono convocate con una frequenza tale da non riuscire assolutamente a soddisfare le richieste provenienti dal territorio».

«Ma anche per quanto riguarda la terza commissione, competente per i residenti nei Comuni di Budoni, San Teodoro, Golfo Aranci, Oschiri, Berchidda, Monti, Padru, Sant’Antonio di Gallura e Loiri Porto San Paolo – prosegue Li Gioi –, la situazione non è poi tanto diversa: anche se in misura minore rispetto alla quarta commissione anche le riunioni della terza Commissione risultano sempre troppo poche. Sono centinaia infatti gli invalidi che attendono di essere chiamati per sottoporsi alla visita medica necessaria per ottenere l’invalidità civile o il suo rinnovo e sono costretti ad attendere mesi e talvolta addirittura un anno o più».

Webp.net gifmaker 1

«In concreto – sottolinea il Consigliere dei 5 stelle – ci sono pazienti che stanno aspettando da più di un anno e mezzo. Non è ammissibile che chi, trovandosi in una situazione oggettiva di bisogno di assistenza, sia vittima di un sistema farraginoso e assolutamente inefficiente. Penso in particolare ai pazienti oncologici per cui dovrebbe essere garantita una corsia preferenziale che permetta loro di essere visitati entro massimo un mese dalla richiesta e che invece sono costretti ad attese intollerabili».

«Non possiamo dimenticare – conclude Li Gioi – che l’accertamento di invalidità civile è il passaggio fondamentale per ottenere i benefici della legge 104. Tale disservizio che colpisce un altissimo numero di cittadini galluresi deve essere immediatamente eliminato».

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it