• 7 Ottobre 2022
  •  

Moria di olivastri nell’Oristanese, Alessandro Solinas (M5s) richiede un’audizione in Consiglio regionale

Ulivo
«Subito i componenti del tavolo tecnico in commissione Attività produttive».

«Il fungo Phytophthora bilorbang che sta continuando ad aggredire le radici degli olivastri dell’Oristanese diventa una minaccia sempre più grande ogni giorno che passa. Le formazioni di olivastro del territorio di Paulilatino stanno soffrendo: indicatori alla mano, questo fungo si presenta come la prossima emergenza delle nostre campagne».

Per discutere sul problema il consigliere regionale del M5s Alessandro Solinas ha presentato una formale richiesta di audizione in Commissione Attività Produttive di tutte le parti coinvolte: i componenti del tavolo tecnico regionale fitosanitario, i rappresentanti del Corpo Forestale, di Agris e Università.

Becugna copia

«È necessario riunire con urgenza la Commissione Attività produttive e coinvolgere in primis gli esperti dell’Università di Sassari – spiega Solinas –, i quali hanno recentemente redatto un progetto di proposta di ricerca finalizzato allo studio della moria di olivastri e alle strategie di gestione, monitoraggio e controllo di questo fenomeno. Abbiamo la possibilità di programmare le azioni necessarie all’avvio di una campagna che in un primo tempo metta al centro le attività di sperimentazione e di ricerca affinché vengano individuate le strategie necessarie per debellare questo organismo fungino».

«Il territorio dell’Oristanese ha già pagato a caro prezzo le conseguenze dell’immobilismo a livello regionale. Non possiamo restare a guardare, occorre agire oggi», conclude Alessandro Solinas.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it