• 22 Aprile 2024
  •  

Muore all’ospedale di Lanusei, il suo fegato donato a un malato in attesa di trapianto

Ospedale Lanusei
Il prelievo è stato eseguito all’ospedale N.S. della Mercede dall’équipe chirurgica proveniente dall’ospedale Brotzu di Cagliari.

LANUSEI. L’arrivo nei giorni scorsi al Pronto Soccorso dell’ospedale di Lanusei in condizioni disperate e il ricovero nel reparto di Anestesia e Rianimazione. Poi l’ulteriore aggravamento e l’accertamento della morte encefalica del paziente, avvenuta intorno all’una di notte di oggi. Grazie all’altruismo e alla sensibilità dei suoi cari che hanno dato il via libera al prelievo del fegato, l’organo dell’uomo è stato donato ad un malato sardo in attesa di trapianto.

Dopo il benestare della famiglia all’espianto, questa mattina l’équipe chirurgica proveniente dall’ospedale Brotzu di Cagliari, diretta dal dottor Fausto Zamboni del Centro trapianti di fegato, ha raggiunto l’ospedale Nostra Signora della Mercede. Il gruppo di medici cagliaritani è stato coadiuvato nel delicato intervento di prelievo, da un’équipe multidisciplinare dell’ospedale di Lanusei, composta dal chirurgo dottor Gian Pietro Gusai e da una squadra di anestesisti e strumentisti. Ora l’organo è stato portato nel capoluogo, dove ad attenderlo c’è un malato pronto a riceverlo ed a riniziare una nuova vita.

«Il buon esito di questo processo – spiega Francesco Loddo – dimostra come sia importante la partecipazione attiva per gli ospedali spoke come il nostro alla rete trapiantologica sarda – sottolinea il direttore della struttura complessa – nel quale è attivo ed efficiente il centro prelievi d’organo della Asl Ogliastra».

Loddo, infine, ringrazia la grande sensibilità dimostrata dalla famiglia: «Il pensiero va in primis al defunto e ai suoi familiari che non hanno esitato un attimo ad offrire il consenso al prelievo degli organi. Questo gesto di straordinaria generosità – conclude – donerà la vita ad un’altra persona».

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.