• 25 Luglio 2024
  •  

Nigeriana sbarca a Porto Torres con 60 ovuli di droga, arrestata

Polizia di Stato
La donna è stata rinchiusa nel carcere di Bancali. Dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di eroina e cocaina.

PORTO TORRES | 26 giugno 2024. Una donna di nazionalità nigeriana è stata fermata dalla Squadra Mobile della Questura di Sassari dopo essere stata trovata in possesso di quasi un chilogrammo di sostanza stupefacente, suddivisa in 60 ovuli.

L’arresto è avvenuto durante un’operazione di controllo nello scalo portuale di Porto Torres, nel corso delle attività di contrasto al traffico di stupefacenti provenienti dal continente. La donna, sbarcata da una motonave proveniente da Genova, ha mostrato segni di nervosismo che hanno insospettito gli Agenti. La successiva perquisizione personale ha portato quindi al ritrovamento della droga. Le successive analisi condotte dal Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica di Sassari hanno confermato la presenza negli involucri di eroina e cocaina. La donna, che dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stata condotta nella casa circondariale di Sassari Bancali, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.