• 25 Aprile 2024
  •  

Ferisce gravemente il connazionale, arrestato a Porto Torres romeno di 29 anni

3 arresti a Porto Torres per droga
Il ragazzo dovrà rispondere di tentato omicidio. La vittima, un uomo di 53 anni, è ricoverato a Sassari in condizioni gravi, ma stabili.

PORTO TORRES. Nella notte tra sabato e domenica, a Porto Torres, in Sardegna, i Carabinieri hanno fermato un operaio di 29 anni di origine romena, residente in città e incensurato, per il reato di tentato omicidio. L’arresto è stato eseguito dai Militari del Nucleo Operativo e Radiomobile insieme ai colleghi della locale Stazione.

Secondo quanto emerso dalle indagini preliminari, il 29enne avrebbe aggredito un suo connazionale di 53 anni, anch’egli operaio e senza precedenti penali, in seguito a una disputa sorta per ragioni apparentemente futili. Armato di due coltelli da cucina, l’uomo avrebbe lasciato la propria abitazione per raggiungere l’appartamento del conterraneo e aggredirlo, infliggendogli una ferita profonda alla spalla sinistra.

Farina 1

Le perquisizioni effettuate presso le abitazioni di entrambi hanno permesso di sequestrare i manici dei coltelli utilizzati per l’aggressione, una lama spezzata e gli abiti indossati durante l’incidente. Il 53enne è stato accompagnato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale Santissima Annunziata di Sassari, dove è attualmente ricoverato in condizioni gravi, ma stabili.

Il 29enne, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, è stato invece rinchiuso nella Casa circondariale di Sassari Bancali in attesa del processo.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.