• 21 Gennaio 2021
  •  
Logudorolive

Minacce di morte al Presidente Solinas: solidarietà e vicinanza dell’Anci Sardegna

Minacce di morte al Presidente Solinas: solidarietà e vicinanza dell’Anci Sardegna e del presidente del Consiglio regionale Michele Pais.

Una forca disegnata su un marciapiede del Largo Carlo Felice a Cagliari. Questa la minaccia indirizzata al presidente della Regione Christian Solinas a firma degli anarchici. Sulla vicenda non si è fatta attendere la presa posizione dell’Anci Sardegna che con una nota del presidente Emiliano Deaina, in rappresentanza degli amministratori sardi, ha espresso solidarietà e vicinanza al governatore Solinas.

«Anci Sardegna – si legge nella nota –, da sempre al fianco di tutte le persone che hanno subito minacce, intimidazioni e attentati, condanna tutti i segnali di violenza rivolti alle istituzioni locali e regionali.  In Sardegna viviamo un momento difficile, denso di ansie e di incertezze: di tutto abbiamo bisogno fuorché della violenza, del linguaggio di odio e di istigazione all’odio».

«Le differenze di vedute sono il sale della democrazia – conclude la nota dell’Anci –. La violenza e chi la predica si pone fuori da ogni dialettica democratica tanto più in questo momento nel quale è richiesto ad istituzioni e cittadini saggezza e concordia».

«Le minacce di morte comparse a Cagliari contro il Presidente della Regione Christian Solinas sono indegne e gravissime», commentata invece il presidente del Consiglio regionale Michele Pais che esprime solidarietà al Presidente della Regione e ferma condanna per il gesto. «Rappresentare il proprio eventuale dissenso in questo modo – continuato Pais – va contro i valori di tolleranza e di rispetto del nostro popolo. Questo gesto, spero isolato, è di un codardo che inneggia alla violenza in mancanza di argomenti e civiltà». «In attesa che la magistratura faccia piena luce sulla vicenda esprimo al Presidente Solinas la piena e totale solidarietà anche a nome dell’intera Assemblea regionale», conclude Pais.