• 25 Aprile 2024
  •  

Porto Torres, titolare di una pizzeria denunciata per malversazione

Guardia di Finanza
La donna avrebbe utilizzato parte dei fondi statali ricevuti, per spese personali invece che per la ristrutturazione del locale e l’acquisto di macchinari per l’attività.

PORTO TORRES. La titolare di una pizzeria di Porto Torres è stata denunciata dalla Guardia di Finanza della Compagnia di Alghero alla Procura della Repubblica di Sassari per malversazione di erogazione pubbliche, per un importo di circa 17.000 euro. La donna, che aveva ricevuto 60.000 euro di contributi pubblici nell’ambito del programma a favore dei giovani nel Mezzogiorno “Resto al Sud”, avrebbe utilizzato parte della somma per finalità diverse da quelle previste. Secondo i rilevamenti delle Fiamme Gialle, infatti, «tramite prelievi in contanti e pagamenti bancomat una rilevante quantità di denaro è stata destinata a spese personali, estranee all’attività d’impresa». Il finanziamento, erogato dal Dipartimento per le politiche di coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, sarebbero dovuto servire interamente per finanziare le spese di ristrutturazione del locale e l’acquisto di attrezzature, macchinari necessari per la pizzeria. Le indagini sono state coordinate dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Sassari.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.