• 19 Ottobre 2021
  •  

Allevatore di Siligo denunciato per una piantagione illegale di marijuana

Nell’ambito delle attività di contrasto alla coltivazione illecita di piantagioni di canapa indica, i Carabinieri della Stazione di Siligo, unitamente a quelli del Nipaaf del distaccamento di Alghero, hanno eseguito un controllo all’interno di un’azienda agricola di un allevatore di Siligo, dove è stata rinvenuta una piantagione di 3600 piante di diversa varietà, distribuite su un terreno di 5.000 mq.

Nel corso degli accertamenti l’allevatore si è giustificato riferendo la natura light della piantagione, ma gli accertamenti effettuati hanno dimostrato l’assenza di documentazione idonea riferibile all’acquisto dei semi piantati e un elevatissimo Thc (principio attivo) delle piante esaminate. Per tali ragioni, si è proceduto a denunciare in stato di libertà il proprietario e al sequestro dell’intera piantagione. L’operazione rappresenta un ulteriore importante risultato di contrasto alla produzione di marijuana che una volta essiccata e lavorata avrebbe sicuramente procurato introiti per diverse migliaia di euro.