• 24 Aprile 2024
  •  

Da Barcellona a Cagliari con 120 g di shaboo, arrestata una domenicana

Arresto corriere droga aeroporto Elmas
La pericolosa sostanza stupefacente era destinata al mercato dell’hinterland cagliaritano.

CAGLIARI | 28 marzo 2024. È sbarcata all’aeroporto di Cagliari-Elmas con oltre 100 grammi di una pericolosa sostanza stupefacente chiamata shaboo, destinata al mercato dell’hinterland cagliaritano. Una passeggera di origine dominicana proveniente da Barcellona è stata arrestata dopo che i finanzieri del 1° Nucleo Operativo Metropolitano della Guardia di Finanza insieme ai Funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Cagliari l’hanno trovata con addosso 10 involucri nascosti nelle parti intime. Ogni pacchettino conteneva circa 12 grammi di shaboo, per un totale di 120 grammi. Quantità che avrebbe permesso la suddivisione in circa 1.200 dosi e fruttare, venduta al dettaglio, fino a 60mila euro (tra le 40 e le 50 euro a dose). A confronto, una “dose normale” di cocaina è pari a circa 1 grammo e ha un costo al dettaglio tra gli 80 e i 100 euro.

La straniera, dopo l’arresto, è stata rinchiusa nella casa circondariale di Uta, a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Nel frattempo proseguono le indagini per individuare eventuali complici e smantellare interamente la rete di spaccio.

La shaboo, droga sintetica appartenente alla famiglia delle metanfetamine, viene di solito importata dal sud-est asiatico (soprattutto dalla Thailandia e Filippine) e ha effetti devastanti sulla salute. L’assunzione di questa sostanza – per inalazione o endovenosa –, con un effetto stimolante dieci volte maggiore della cocaina, provoca ansia, euforia, totale mancanza di sonno e di appetito ma, cosa più grave, può portare a comportamenti violenti e disturbi della personalità. Disturbi che con il tempo possono diventare irreversibili.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.