• 17 Agosto 2022
  •  

Fiamme a Bonorva, evacuate diverse abitazioni. Il sistema antincendio evita tragedia

Incendio Bonorva 5
Provvidenziale l’intervento di 3 elicotteri e 2 Canadair, oltre che degli uomini a terra del Corpo Forestale, Vigili del Fuoco, Protezione civile e Barracelli.

Decine di case evacuate e tantissima paura questo pomeriggio a Bonorva per un incendio che ha aggredito la periferia del paese (zona Serras) e minacciato pericolosamente la comunità “San Salvatore”, dove sono alloggiati circa 60 ospiti. Il rogo è stato domato grazie al tempestivo intervento dei mezzi aerei, 3 elicotteri e 2 canadair, degli uomini del Corpo Forestale, Vigili del Fuoco, della Protezione civile e dei Barracelli. L’impressione, visti i danni causati alle abitazioni, è che l’evento sarebbe potuto sfociare in una vera e propria tragedia.

Nel frattempo, pare che siano stati rinvenuti degli inneschi. Un ritrovamento che conferma i sospetti del sindaco Massimo D’Agostino che ieri sulla sua pagina social ha scritto un lettera al presunto incendiario.

Incendio Bonorva vista aerea

«Quale odio profondo ti spinge a cercare continuamente di bruciare Bonorva? Sette tentativi negli ultimi 10 giorni (otto con quello di oggi ndr). Tentativi sempre sventati dal tempestivo intervento dei vari operatori. Io non lo cosa ti porti a tanta incoscienza e crudeltà ma sappi che la Forestale è qua, i Vigili del Fuoco, Forestas, i Barracelli, i Volontari sono qua. Io sono qua… Siamo tutti qua.

E ci saremo anche domani, e dopodomani e a Ferragosto. Noi faremo il possibile per difendere Bonorva. Ma faremo di tutto anche per trovarti perché fino ad ora ti è andata bene, ma tanto prima o poi un errore lo fai.

Io, però, ti chiedo di fermarti e spero davvero che tu possa riflettere e porre fine a questa incosciente corsa al fuoco perché tante persone stanno male per causa tua. Riflettici e lascia in pace questo Paese e questa Comunità perché, per quanto tu possa essere arrabbiato, non meritano questo odio e sicuramente non c’entrano nulla con la tua rabbia. Un grazie a tutti coloro che ormai quotidianamente stanno combattendo contro questa persona “arrabbiata”».

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Webp.net gifmaker 1