• 11 Agosto 2022
  •  

Sanità Sardegna, Nieddu: «Al via il bando per 450 posti a tempo indeterminato»

mario Nieddu
Prevista l’assunzione di 150 medici e 300 tra operatori socio sanitari, ostetriche, tecnici della prevenzione e di radiologia.

«Firmata nel pomeriggio di oggi la determina per l’indizione di concorsi pubblici per l’assunzione a tempo indeterminato di dirigenti medici destinati a tutte le Aziende sanitarie della Sardegna per fronteggiare le criticità derivanti dalla carenza di personale medico».

A renderlo noto l’assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu. L’Ares Sardegna ha avviato infatti le procedure per il reclutamento di 150 dirigenti medici a tempo indeterminato specializzati in svariate discipline tra cui medicina legale (12), medicina del lavoro e sicurezza negli ambienti di lavoro (11), neurologia (25), geriatria (25), ematologia (14), radioterapia (3), pediatria (31), dermatologia (6), malattie infettive (14) e urologia (15). Professionisti che andranno quindi a completare e rafforzare gli organici degli ospedali e delle strutture sanitarie dell’Isola per garantire, all’intero sistema, di lavorare a pieno regime e coprire così le carenze di personale specializzato.

«Stiamo procedendo a passo spedito con tutte le procedure concorsuali per cercare di dare risposte agli ospedali e ai servizi sul territorio che, oggi più che mai, necessitano di rafforzare i propri organici – afferma Annamaria Tomasella, direttore generale di ARES Sardegna –. Stiamo pubblicando gli avvisi per 150 dirigenti medici. Inoltre saranno banditi la prossima settimana i posti per 300 operatori socio sanitari, ostetriche, tecnici della prevenzione e di radiologia».

Webp.net gifmaker 1

Nei mesi precedenti sono state concluse più di 70 procedure con l’approvazione delle relative graduatorie e oltre 50 procedure di stabilizzazione di personale. Nei prossimi giorni saranno anche pubblicati i bandi per l’assunzione del personale tecnico professionale (dirigenza e comparto), sempre destinato a tutte le Aziende sanitarie della Sardegna, con contratto a tempo indeterminato. In particolare, i concorsi riguarderanno l’assunzione di dirigenti ingegneri (clinici, meccanici, elettrici e civili) e dirigenti informatici; assistenti tecnici geometri e assistenti tecnici di apparecchiature biomediche; assistenti tecnici periti industriali elettrici e meccanici; collaboratori tecnici professionali (ingegneri clinici, meccanici, civili, elettrici, informatici).

Questo personale rafforzerà le aree tecniche che stanno seguendo gli investimenti previsti dal PNRR relativi alla realizzazione delle case e ospedali di comunità, il rinnovamento del parco delle attrezzature sanitarie e la digitalizzazione degli ospedali.