• 18 Giugno 2024
  •  

“Selargius”, il nuovo libro dell’ardarese Francesco Tedde

Francesco Tedde

Si intitola semplicemente “Selargius” l’omaggio che il docente e scrittore, grande appassionato di Storia sarda, Francesco Tedde, di Ardara, ha voluto dedicare alla cittadina che da cinquanta anni lo ospita. Lo scrittore, autore di vari volumi propri e collaboratore in altre pubblicazioni – sempre su temi di carattere storico o suggestioni dello stesso tenore – ha dato alle stampe lo scorso luglio un volume che racconta, con il supporto di immagini e fonti storiche, la nascita e lo sviluppo di una cittadina, Selargius, che ha profonde radici nel tempo e che continua a valorizzarle promuovendo le sue tradizioni, a cominciare dal notissimo Sposalizio Selargino. Questo ultimo elemento è quello più noto al pubblico, ma la Storia di Selargius, raccontata con passione da Tedde, affonda le sue radici in tutta la vicenda del paese. Si parla quindi di un’epoca nuragica della quale esistono ancora preziose testimonianze, così come si discorre degli importanti retaggi, ancora presenti, del Medioevo e di epoche successive sino a quella contemporanea. Retaggi che l’autore racconta con le parole e con le immagini e con una propensione particolare, parlando delle epoche più recenti, per le chiese e l’arte sacra, temi ai quali Francesco Tedde è particolarmente sensibile e dei quali è conosciuto e apprezzato esperto.

Francesco Tedde, ardarese di nascita, vive a Selargius da oltre cinquant’anni ed è stato insegnante di Italiano e Storia negli istituti superiori di Cagliari. Tra i tanti volumi da lui pubblicati, tutti frutto di personali approfondite ricerche, se ne possono menzionare alcuni storici sul paese natio di Ardara ma anche altri di novelle e racconti oltre al romanzo storico “Ritorno a Badde Pedrosa” del 2008, che si avvale di una nutrita appendice storica con atti d’archivio originali. 

A.C.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Mamma in Sardegna

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.