• 26 Febbraio 2024
  •  

Sassari. Addis: «Troviamo il coraggio di dire basta alle aggressioni contro gli operatori sanitari»

Nicola Addis
L’appello del Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Sassari dopo la morte della psichiatra aggredita a Pisa.

SASSARI. La morte di Barbara Capovani, la psichiatra di 55 anni aggredita venerdì pomeriggio all’uscita dall’ospedale Santa Chiara di Pisa da un ex paziente, ha riportato in primo piano il problema della violenza nei confronti degli operatori sanitari e socio-sanitari. Sull’argomento è intervenuto con un videomessaggio il presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Sassari Nicola Addis per dire basta a queste aggressioni.

«Paola Labriola in Puglia, Monica Moretti e Roberta Zedda in Sardegna, ora Barbara Capovani a Pisa, dottoresse vittime della violenza contro gli operatori sanitari. Purtroppo – sottolinea Addis – registriamo un crescente numero di episodi di aggressioni a operatori sanitari e sociosanitari, soprattutto, nei pronto soccorso. È un problema culturale: chi arriva al pronto soccorso deve capire che i medici e gli infermieri sono lì per aiutare».

«Gli operatori sanitari riconosciuti unanimemente come eroi nella lotta contro il Covid ora sono divenuti il capro espiatorio delle inefficienze e ritardi del Servizio sanitario nazionale, responsabilità che sicuramente non sono le loro ma vanno ricercate a monte», conclude il presidente Addis. 

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.