• 18 Ottobre 2021
  •  

Il presidente dei Medici Nicola Addis: «Rendiamo le scuole impermeabili al Covid»

A pochi giorni dalla riapertura delle scuole si susseguono riunioni, vertici e audizioni ad ogni livello per ritornare a far lezione in sicurezza negli istituti. Da tutta questa mole di incontri in cui si discute di distanze, di mascherine, banchi e tanto altro, emerge una domanda: come proteggere i bambini, i ragazzi e tutto il personale che lavora all’interno delle scuole?

Prova a dare una risposta al quesito, con una nota stampa e un videomessaggio, il presidente dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Sassari Nicola Addis.

«Dobbiamo far sì che la Scuola sia un fortino inattaccabile dal Virus – commenta Addis –. Per fare questo occorre adottate tutte le misure precauzionali, anche quelle più drastiche». Sottoporre su base volontaria «il personale scolastico a test» non è «sufficiente». Sarebbe opportuno infatti, sempre secondo Addis, «renderlo obbligatorio per tutti gli operatori scolastici». In modo tale che «negli edifici scolastici si abbia la certezza di negatività al Virus»

Proprio sui test, il presidente Addis fa sue le preoccupazioni dei Medici di Medicina Generale, i quali «chiedono che vengano messi a disposizione in ogni distretto, da parte dell’ATS, dei locali idonei per effettuare gli esami, e i dispositivi di protezione individuale (Dpi), per garantire così la massima sicurezza».

«La Scuola, così come ogni attività – conclude Addis –, deve essere impermeabile al COVID-19».