• 18 Settembre 2021
  •  

Ippodromo di Chilivani, quarta giornata della riunione estiva

Le corse di sabato 11 settembre al Don Deodato Meloni.


Ippodromo di Chilivani. Ancora una giornata di avvicinamento agli eventi “clou” di questa riunione estiva di galoppo che sta offrendo spunti interessanti sia tecnici che spettacolari. Si inizia domani 11 settembre alle ore 15.40 con il Memorial Sandro Saba, 1800 metri per purosangue montati dai cavalieri dilettanti. Crastu de l’Alguer della San Giuliano, dopo la non positiva trasferta continentale, rientra nella pista di casa e avrà in sella un Daniele Zucca smanioso di tornare al successo pieno. Dipinto, che porta quasi cinque kg in meno, potrebbe competere ad armi pari, mentre Angel You, in buona forma recente, sarà un valido antagonista per entrambi. Tutto da scoprire Wizard of Love.

I puledri purosangue arabi si cimentano nel Pr. Sa Bicocca, 1800 metri, ed è ancora Canio a raccogliere i favori del pronostico, più che altro come auspicio per tornare ai livelli che lo hanno visto imporsi in primavera e per dimenticare il deludente quarto posto della sua ultima apparizione. Cleopatra nulese, in progresso di forma, è matura per il successo pieno mentre Cassy di Gallura sarà ugualmente in lizza per un risultato di rilievo. Claudietta, Corsaro e Casa di Chia aspirano ad un posto nel marcatore.

Alle indimenticate figure di Antonio e Giovannino Peralta, protagoniste degli anni d’oro dell’Istituto Incremento Ippico, è intestata la condizionata per purosangue di tre anni sui 1800 metri. Pronostico difficile da decifrare in quanto sono in lizza due “invaders” le cui effettive potenzialità sono da verificare. Si tratta di Lawlors reduce da tre vittorie di cui due in pista di sabbia a Follonica e di Pulsing Heart la cui categoria potrebbe risultare superiore visti i buoni piazzamenti a Milano e Varese.

La risposta della forma locale potrebbe arrivare da Bora de l’Alguer che però rientra dopo una striscia di NP. No to You, reduce da due vittorie seppure a reclamare,  potrebbe mettere tutti d’accordo. Attenzione a Rombo de Aighenta e Piattu Oro.

Nel Pr. Sarda Affari per anglo arabi a fondo inglese sui 2300 metri, verificheranno le loro ambizioni in vista del Gran Premio, Capriolo de Bonorva e Coronas entrambi titolari di ottime prestazioni, con l’incognita della attitudine alla distanza. Cumbeniossa, Corinne Clar e Cerru de Aighenta saranno sicuri protagonisti.

La quinta corsa ricorda Luigi Zappareddu, grande calciatore e sportivo ed è riservata agli anglo arabi anziani. Il tema è quello già visto dell’ennesima sfida fra Buran (sorprendente vincitore nell’ultima occasione), Baobab e Bobborino. Buran è chiamato a confermare che l’irresistibile scatto e progressione con cui ha battuto i suoi due rivali non è stato un caso. Anche qui bisogna considerare il fattore distanza.

In chiusura il Memorial Antonello e Rossana Nuvoli vedrà alle gabbie ben sedici anglo arabi sulla distanza inedita dei mille metri. Questi due elementi costituiscono un punto interrogativo su quello che potrebbe essere lo schema tattico, tenuto anche conto che non si conoscono le caratteristiche di velocisti. Forse Chirig’Antoni, protagonista in altra occasione di una lunga fuga in avanti, potrebbe tentare la sorpresa. Segnaliamo anche Cicala, Cucciola per Toni e Chentu a s’ora.

L’accesso all’ippodromo di Chilivani è consentito nei limiti del 50% della capienza e nel rispetto della normativa anti Covid 19 (Green Pass o documento equipollente).

Diego Satta

In copertina: Cavalli in pista a Chilivani (foto di Monica Scano).