• 29 Settembre 2022
  •  

Ippodromo di Chilivani, seconda giornata preparatoria agli eventi classici

Ippodromo Chilivani arcobaleno

CHILIVANI. Il secondo convegno della riunione estiva-autunnale previsto per domani (giovedì 8 settembre) all’ippodromo di Chilivani costituisce un’ulteriore tappa del programma che, oltre ad alcune prove di routine, darà indicazioni sui possibili protagonisti degli eventi classici di fine stagione.

Si inizia alle ore 16 con il Premio dedicato agli allevatori Andrea e Tonino Fogarizzu per purosangue di tre anni. Solo cinque i partenti fra i quali Marina de l’Alguer in virtù del successo ottenuto in primavera, appare favorita ma tenendo presente che Say the Truth è apparso ultimamente in buona forma. Terzo incomodo Princess Torrian.

Pronostico piuttosto difficile per mancanza di riferimenti probanti nel Premio Comitato S. Antonio Abate di Bolotana. Ben sedici puledri anglo arabi a fondo inglese si sfideranno alla ricerca della prima vittoria in carriera. Sulla base di qualche prestazione vicina al marcatore, suggeriamo Dominedda e Dispettoso, ma in definitiva si può prevedere un arrivo a sorpresa.

Becugna copia

Nel Memorial Antonello Putzu per i purosangue di due anni aspiranti a disputare il Criterium sardo, Super Destiny “runner up” di Andromeda Star nel recente Criterium turritano, appare il più accreditato per la vittoria, con i due de l’Alguer in agguato, insieme a Guresi e Calasabina.

Ancora puledri anglo arabi a fondo inglese nel Premio Giovanni Chessa di Tula, indimenticato allevatore di ottimi galoppatori, nel quale ben quindici partenti cercano il lascia passare per il Gran Premio. I più accreditati sarebbero i già vincitori Din Don, Diocleziano, Dark Mary, Djaboc e Dama Durbecco quest’ultima leggermente favorita. Drakaris, viste le sue generose prove, è atteso in progresso.

Il Premio Sardaffari per purosangue di quattro anni ed oltre sembra già opzionato da Arboc de l’Alguer che scende di categoria ma dovrà vedersela con una sempre combattiva Didiedda ed una generosa Racemfera che beneficiano di un peso inferiore.

Il Memorial Antonello e Rossella Nuvoli vede il ritorno in pista dei Gentleman sui purosangue di tre anni ed oltre. Sud Sound System e Angel de Nurra sarebbero sulla carta i favoriti, tenuto conto di classe e risultati, ma dovranno portare dei pesi proibitivi. Ne potrebbero approfittare i più leggeri Patita de l’Alguer, Red Cross e Gettyto.

Diego Satta

In copertina: l’arcobaleno sulla pista di Chilivani.

Leggi anche: Ippodromo di Chilivani, i risultati della prima giornata di corse della riunione estiva-autunnale