• 29 Novembre 2021
  •  

Ippodromo di Chilivani: programma corse di sabato 18 settembre

Ippodromo di Chilivani

Sabato 18 settembre all’Ippodromo di Chilivani, la penultima giornata della riunione estiva offre un ricco piatto di corse tutte da interpretare e gustare con il piacere del coinvolgimento nell’indicare e sostenere ciascuno i propri beniamini. Corse prestigiose e ambite quali il Derby, il Criterium e la Listed per i purosangue arabi sponsorizzata dallo Sceicco Mansoor di Abu Dhabi.

Si inizierà alle 15.05 con la reclamare Coop. Assegnatari Associati Arborea per i purosangue di 4 anni ed oltre, nella quale l’accoppiata Akenta e Patita de l’Alguer dovrebbe giocare ruolo da protagonista. Aria di Burrasca apparsa in progresso e Twilight Eclipse, dovrebbero dire la loro. Da non sottovalutare Red Cross e Lady Gavoi attesa ad un ritorno al livello che le compete.

Nella Wathba Stallions Summer Cup, per i purosangue arabi di tre anni, si attende un risultato pieno da parte di Chilavert, l’eterno terzo in cinque corse disputate su piste diverse, ritenuto ormai maturo per dimostrare la sua qualità. Dovrà vedersela con i battaglieri Corsaro e Chalifa che potrebbero scompigliare le carte. Calearo del Ma debutta con tutte le incognite del caso, ma la genealogia e l’accurata preparazione legittimano una gara da comprimario.

Il Criterium Sardo, corsa storicizzata istituita nel 1976, vedrà in pista la generazione dei purosangue di due anni. Terry de l’Alguer vincitrice al debutto, seppure per retrocessione di Furibondo, possiede qualità intrinseche ed estrinseche per ripetersi potendo contare sull’appoggio del compagno di colori Gaduli de l’Alguer, tutt’altro che da sottovalutare. Furibondo medita ancora la rivincita sempreché abbia corretto qualche difetto manifestato in corsa. Calamoresca è attesa ai livelli del debutto così come Danielina autrice di un exploit. Filonzana è reduce da due vittorie consecutive ma affronta categoria superiore, mentre Shardana Grey abbonata al marcatore potrebbe dover lottare a fondo per ottenere una piazza.

La listed finanziata in onore di Sheikh Zayed bin Sultan al Nhayan, ha radunato ai nastri di partenza otto purosangue arabi di 4 anni ed oltre, fra i quali Amour, allevato in Sardegna e poi passato sotto i colori della Scuderia Clodia, è l’indiscusso favorito dall’alto del suo eccellente “rating” conquistato con oltre il 50% di vittorie su 19 corse disputate. Bellagioia dovrebbe tornare ai suoi giorni migliori per poterlo contrastare, così come Vulcano by Bonorvesu avrà compito difficile. Abu di Gallura ambisce al marcatore.

Al 95° Derby sardo, istituito cento anni fa, sono iscritti 14 anglo arabi a fondo arabo che si contenderanno il prestigioso alloro sulla distanza del 2400 metri. Chimera Love vincitrice dell’internazionale a primavera e brillante ed autorevole al rientro estivo, rimane la favorita d’obbligo. Dovrà però vedersela con la forma dimostrata recentemente da Borgiadey e Carta Bianca di Tempio, entrambe autorevoli vincitrici nelle corse preparatorie. Tutt’altro che fuori gioco Chimera Bella che sicuramente venderà cara la pelle. Sorprese potrebbero venire da Cossita e Canarinu.

Il Memorial Giovanni Baroncelli, vincitore del primo Derby sardo (Cerva de Ozieri) come jockey e del secondo (Eleonora d’Arborea) come proprietario, vedrà in pista sedici anglo arabi a fondo inglese in cerca della prima vittoria. Cicala animatrice in varie occasioni potrebbe trovare lo spunto vincente ma tutto è possibile per i vari Castellana, Chentu a s’ora, Cornelina e Corsaro de Bonorva.

Scarica il programma

Durante tutto il convegno sarà possibile ottenere l’annullo postale speciale con i francobolli che celebrano il Centenario dell’apertura dell’ippodromo di Chilivani. L’accesso è consentito sino al 50% dei posti, nel rispetto delle normative anti Covid 19 (Green Pass o documento equipollente).

Diego Satta

Foto di copertina di Monica Scano

Leggi anche: CHILIVANI, SABATO EVENTO FILATELICO PER IL CENTENARIO DELL’IPPODROMO

IPPODROMO DI CHILIVANI, RISULTATI DELLA QUARTA GIORNATA DELLA RIUNIONE ESTIVA

Ottica Muscas