• 6 Dicembre 2022
  •  

Sblocco graduatoria Aspal, Lai e Cocco (Ladp): «Vinta la battaglia delle opposizioni»

Eugenio Lai e Daniele Cocco
Per i due Consiglieri regionali è urgente però prorogare la scadenza – prevista per il 31 dicembre – e concludere l’iter per la stabilizzazione degli assuntoti dei passaggi a livello.

«Finalmente vinta la battaglia delle opposizioni per lo sblocco delle graduatorie Aspal». lo affermano Eugenio Lai e Daniele Cocco, consiglieri regionali del gruppo Liberi e Uguali Sardigna – Articolo 1 – Demos – Possibile (Ladp).
«È infatti notizia di questi giorni – spiegano – che la direzione generale dell’Agenzia del lavoro ha finalmente aperto la graduatoria agli altri enti del sistema Regione, che potranno attingere ora dalla lista degli idonei per colmare le proprie carenze di organico».

Tuttavia, ribadiscono il capogruppo Lai e Cocco, «il nostro impegno non si ferma qui: per consentire alla Regione e agli enti regionali di tornare nella piena operatività, è urgente un ulteriore scorrimento delle graduatorie Aspal e Laore ancora vigenti».

«Inoltre – continuano i consiglieri Ladp – come evidenziato in un’interrogazione sottoscritta da tutto il gruppo e depositata qualche
giorno fa, è più che mai urgente che la Regione intervenga per prorogare la scadenza di quella Aspal, prevista per il prossimo 31 dicembre».

Rimane aperta ancora una vertenza, concludono Eugenio Lai e Daniele Cocco: «Dopo anni battaglie portate avanti insieme agli assuntori dei passaggi a livello, diverse interrogazioni e interventi in Consiglio regionale e soprattutto con l’approvazione della legge regionale legge regionale 2 agosto 2018, n. 29, di cui Lai è primo firmatario, i lavoratori avranno la possibilità di essere assunti dall’Arst. Auspichiamo ora la celere conclusione delle procedure in corso, portate avanti con grave ritardo, che purtroppo lasciano nell’incertezza del proprio futuro decine di lavoratrici e lavoratori».

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Webp.net gifmaker 1