• 15 Gennaio 2021
  •  
Logudorolive

Amministrative, possibile voto domiciliare per causa Covid. Approvato l’ordine del giorno del consigliere Daniele Cocco

Visti i numeri sempre più alti dei contagi e l’imminente tornata elettorale che vede coinvolti 156 comuni sardi, il Consiglio regionale ha approvato l’ordine del giorno del capogruppo di LeU Sardigna Daniele Cocco che invita il Presidente della Regione, l’Assessore agli Enti locali e l’assessore alla Sanità, a verificare – sentito il parere del comitato tecnico scientifico – i modelli organizzativi necessari per garantire a chi ne facesse richiesta di esprimere il voto dal proprio domicilio.

Proprio ieri, in una nota, il presidente dell’Anci Sardegna Emiliano Deiana aveva fatto presente all’Ufficio elettorale regionale le difficoltà ad assicurare il voto alle persone positive al Covid-19, a quelle in isolamento domiciliare e la sicurezza del personale impiegato nei seggi. Sottolineando come «la mancata organizzazione per garantire il diritto all’elettorato attivo per le persone positive al Covid19 e per quelle in isolamento rappresenterebbe, difatti, una possibile alterazione della normale dinamica elettorale».